NewsTown.it
    NewsTown.it
    Mercoledì, 11 Settembre 2019
Abruzzo, in classe entrano 173.096 studenti
Rispetto al precedente anno scolastico c'è stata una contrazione di 1.639 alunni

Sono 173.096 gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado che il prossimo 16 settembre, data ufficiale stabilita dal calendario regionale abruzzese, torneranno in aula. A renderlo noto è l'Ufficio scolastico regionale, secondo cui gli studenti sono 51.544 nella provincia di Chieti, 45.154 nella provincia di Pescara, 39.854 nella provincia di Teramo e 36.544 in quella aquilana. Rispetto al precedente anno scolastico è stata rilevata una contrazione di 1.639 alunni, da cui è scaturita la riduzione di sole 7 classi. A Chieti è stata registrata una diminuzione di 710 studenti, 319 all'Aquila, 312 a Pescara e 298 a Teramo.

Sono terminate inoltre le assunzioni del personale docente, educativo e ATA, con l'immissione in ruolo di 741 docenti nelle scuole di ogni ordine e grado di cui 107 nel sostegno. Il 94% del corpo docente è costituito da insegnanti di ruolo, il 6% da docenti a tempo determinato, dato in controtendenza nazionale. Il totale del contingente su base regionale degli insegnanti di sostegno è di 4.614 posti di cui 1.984 posti in deroga autorizzati dall'Ufficio Scolastico regionale. Per garantire la regolare ripresa delle attività didattiche sono state concluse le operazioni di utilizzazione e assegnazione provvisoria del personale docente in anticipo rispetto alla scadenza prevista nonché quelle di nomina dei docenti e del personale ATA a tempo determinato.


www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it