News del 08/06/2018
Sisma 2009. Ricostruzione edifici scolastici, sì alle procedure semplificate

Articolo il quotidiano Il Centro

 

L'AQUILA. Velocizzare e semplificare i processi di ricostruzione delle scuole del comune dell'Aquila danneggiate a seguito del terremoto del 2009 assicurando al tempo stesso un controllo di legalità sugli appalti. È l'obiettivo dell'accordo sottoscritto ieri a Roma tra il sindaco Biondi, il presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone, e il dirigente del Provveditorato interregionale Carlo Clementi. Nei giorni scorsi la giunta comunale aveva approvato lo schema dell'intesa, grazie alla quale sarà possibile ricorrere a procedure semplificate per intervenire sugli edifici scolastici lesionati a seguito del sisma, riducendo i tempi per gare d'appalto e affidamento dei lavori. In base all'accordo, inoltre, il Provveditorato svolgerà l'attività di centrale unica di committenza per le opere di importo inferiore alla soglia di rilevanza europea, mentre per le somme che superano tale limite sarà la stazione appaltante.


www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it