News del 24/04/2015
Regione. “Abruzzo risorge” in liquidazione
Pagano: amareggiato per la decisione dei capigruppo

Articolo il quotidiano Il Centro

 

L'AQUILA. «Sono amareggiato e dispiaciuto per la messa in liquidazione, dopo quasi sei anni di attività, della Fondazione "Abruzzo risorge onlus", costituita per raccogliere fondi dai consiglieri regionali della IX legislatura, istituzioni e privati. Soldi che poi sono stati destinati con altruismo a favore della ricostruzione del tessuto sociale dell'Aquila e dei centri colpiti dal sisma». Lo afferma i presidente regionale di Forza Italia, Nazario Pagano, ex presidente del consiglio regionale dell'Abruzzo, che nel maggio 2009 si attivò per promuovere questa iniziativa istituzionale. Ieri infatti è stata deliberata dalla conferenza dei capigruppo dell'assemblea legislativa abruzzese la liquidazione del patrimonio della Fondazione. «Con la Fondazione Abruzzo risorge - ricorda l'ex presidente Pagano - abbiamo destinato circa 350 mila euro a favore della ricostruzione o riparazione di centri di aggregazione sociali e impianti sportivi, erogato borse di studio per gli orfani del sisma, pari a circa 210 mila euro, concesso contributi a varie associazioni del cratere, per un importo di 47 mila euro, ed erogato un sostegno economico di un milione di euro per la ricostruzione dell'orfanotrofio di San Gregorio, frutto di liberalità del consiglio regionale della Campania. A mio avviso - conclude Nazario Pagano - Abruzzo Risorge onlus poteva continuare a vivere e continuare a perseguire le finalità per la quale è stata costituita: questa volta la politica ha fatto un passo indietro».


www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it