News del 04/06/2014
Enel: all’Aquila la formazione dei lavoratori

Articolo il quotidiano Il Centro

 

L'AQUILA. Sono 123 i giovani, tutti o quasi abruzzesi, assunti nel 2014 dall'unità di distribuzione territoriale Lazio, Abruzzo e Molise dell'Enel. Gli ultimi 23 del gruppo hanno firmato il contratto di assunzione ieri al centro di addestramento Enel dell'Aquila (a Campo di Pile) nel giorno in cui è stato sottoscritto il protocollo d'intesa con il Dipartimento di protezione civile per la prevenzione e la gestione delle emergenze. Si tratta di ragazzi di età compresa tra i 18 e i 29 anni, diplomati con indirizzo tecnico, che entrano a far parte dell'azienda con contratto di apprendistato. Con il loro ingresso si completa, per Enel Distribuzione, il piano di ricambio generazionale scaturito dagli accordi sottoscritti con le sigle sindacali di settore a maggio dello scorso anno, che hanno portato nel corso del 2014 all'assunzione in azienda di oltre 1.500 giovani. Il primo giorno dei neo-assunti si è svolto dunque al Centro di addestramento operativo dell'Aquila, vera e propria scuola di formazione dell'azienda elettrica. Nella struttura di 3700 metri quadri, inaugurata nel 2010, si svolgono i corsi di formazione e aggiornamento destinati ad apprendisti e dipendenti Enel e al personale delle ditte esterne. Oltre ai laboratori e alla sala di formazione multimediale, nella struttura è presente un «campo di addestramento» esterno, dotato di tutti gli strumenti per simulare l'attività quotidiana dei tecnici: tralicci, impianti di alta media e bassa tensione e di illuminazione pubblica, gruppi di misura, linee elettriche in cavo aereo e interrato, fibre ottiche e stazioni di ricarica per l'auto elettrica. Nei primi tre anni di attività, il centro ha visto 8500 presenze di dipendenti Enel e delle ditte appaltatrici.


www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it