Notizia del 25/11/2020
Lavoro agile e congedi COVID 19 per quarantena e sospensione dell’attività didattica dei figli
Gli ultimi decreti hanno esteso la possibilità di avvalersi del lavoro agile o del congedo, in caso di quarantena scolastica/sportiva/per attività culturali dei figli (occorre sempre il provvedimento ASL), o in caso di sospensione dell’attività didattica in presenza (occorre il provvedimento pubblico di sospensione dell’attività).
 
Tali diritti sono riconosciuti dal 14 ottobre per la quarantena e dal 29 ottobre per la sospensione dell’attività in presenza (le domande possono essere retroattive), fino al 31 dicembre 2020.
Può usufruirne un solo genitore (l’altro genitore non deve essere disoccupato) e per figli fino a 14 anni. In caso di congedo, la retribuzione è pari al 50%.
 
Per i figli dai 14 ai 16 anni, è possibile prestare l’attività in modalità agile o usufruire di un permesso non retribuito.
 
Per ulteriori informazioni contatta i rappresentati sindacali della CGIL del tuo posto di lavoro o il Patronato INCA CGIL a te più vicino:
 
* CAMPOBASSO tel 0874492522/23/24/25 campobasso@inca.it
* CHIETI tel 087133901 chieti@inca.it
* ISERNIA tel 086526206 isernia@inca.it
* L’AQUILA tel 086266001 laquila@inca.it
* PESCARA tel 08545431 pescara@inca.it
* TERAMO tel 0861210944 teramo@inca.it

www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it