LiberEta', la festa inizia a Castel di Sangro

Lo Spi Cgil Abruzzo e Molise organizza la prima Festa interregionale di LiberEtà, il periodico mensile dello Spi, sul tema "Il valore delle zone interne per lo sviluppo del paese", con il preciso intento di coinvolgere cittadini e cittadine, associazioni ed enti locali. L'evento si svilupperà attraverso tre appuntamenti: il 22 luglio a Castel di Sangro, il 2 e 3 settembre a Celenza sul Trigno, il 9 e 10 settembre a Castel del Giudice. Nei vari appuntamenti ci saranno musica e incontri tematici, insieme ad attività informative sul controllo delle pensioni e dei diritti. Di seguito il programma della prima giornata della festa:

 

Sabato 22 luglio

Castel di Sangro - ore 9 a piazza del Plebiscito, inizio attività per il controllo delle pensioni

Pietransieri (Roccaraso) - alle ore 11 deposizione di una corona presso il tempio dedicato all'eccidio. Da fronte di guerra a linea di Pace: interverranno al dibattito rappresentanti delle istituzioni, dell'Anpi e della Cgil

Pescocostanzo - alle ore 16 visita al centro storico

Castel di Sangro - alle ore 18 a piazza Palazzo del Principe incontro dibattito sul tema "Futuro ai diritti: generazioni a confronto, comunicazioni su Lavoro e Diritti ieri e oggi". Interverranno Angelo Caruso, sindaco di Castel di Sangro; il professor Michele Raitano, docente Università La Sapienza di Roma; Biase D'Andrea, coordinatore Unione degli studenti Molise; Sandro Del Fattore, segretario generale Cgil Abruzzo e Molise; Domenico Neri, segretario Spi Cgil Alto Sangro, conclude Lucia Rossi, segretaria nazionale Spi. Coordina Angelo Liberatore, giornalista

Castel di Sangro - ore 21 a piazza del Plebiscito, RIPATEMARE in concerto, spettacolo etnoculturale di musica e danza tradizionale salentina.

 

CONTROLLA LA TUA PENSIONE E I TUOI DIRITTI

Dal 17 al 22 luglio nei Comuni dell'Alto Sangro ci saranno gli "Uffici Mobili" dello Spi e della Cgil.


www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it