News del 07/09/2018
Ipersimply. A Teramo si chiude: a casa in 53

Articolo il quotidiano Il Centro

 

TERAMO. Il punto vendita Ipersimply Sma di Piano d'Accio, il primo centro commerciale aperto a Teramo, chiuderà il prossimo 30 settembre. Rischiano il posto di lavoro 53 dipendenti che... hanno deciso di organizzare un presidio davanti a quello che da 23 anni è il loro luogo di lavoro. Secondo i sindacalisti Emanuela Loretone della Filcams Cgil e Luca Di Polidoro della Fisascat Cisl, in assemblea sono prevalsi «lo sconforto e la rabbia di chi ha appena ricevuto il benservito da un'azienda che ha deciso, aldilà delle finte proposte di ricollocazione, di mettere alla porta i propri dipendenti». La Sma infatti solo mercoledì, secondo i sindacati «senza fare alcun confronto preventivo», ha comunicato la chiusura dal 30 settembre. Ieri si è tenuto un incontro sindacale nel corso del quale Filcams Cgil e Fisascat Cisl hanno contestato la chiusura annunciata e hanno chiesto all'azienda di assumersi la responsabilità delle 53 persone che stanno lasciando per strada. «Di fronte alla risposta negativa dei dirigenti aziendali - commentano i sindacati - che hanno offerto come unica soluzione proposte di trasferimento, in realtà non concretamente prospettate e che avrebbero l'unico effetto di impoverire i lavoratori, le organizzazioni sindacali hanno registrato l'esito negativo dell'incontro e hanno dichiarato che avvieranno, oltre alla protesta sindacale, iniziative per la costituzione di un tavolo istituzionale con Comune di Teramo, Provincia e Regione al fine di scongiurare i licenziamenti».


www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it