News del 10/03/2018
Honda, l'azienda presenta il nuovo scooter

Articolo il quotidiano il Centro

 

ATESSA. Lo stabilimento Honda di Atessa lancia il nuovo, atteso modello di scooter Forza 300, look sportivo e dimensioni più snelle e compatte rispetto al design precedente, ispirato al Forza 125 prodotto anch'esso in Val di Sangro con oltre 30mila esemplari. Il nuovo modello viene presentato in anteprima mondiale fino a domani ai Motodays di Roma. «Un prodotto made in Italy - spiega il direttore dello stabilimento di Honda Italia, Marcello Vinciguerra - ad alto contenuto tecnico, che amplia la gamma dei modelli prodotti ad Atessa e offrirà l'opportunità di trasmettere a tutti i clienti europei l'esperienza e la passione delle nostre persone. Un ulteriore passo che rafforza la centralità del nostro plant nella strategia di Honda in Europa». CRESCE LA PRODUZIONE. Lo stabilimento di Atessa sembra vivere uno stato di grazia. I fantasmi del passato, con l'esubero di circa 300 operai su un totale di 647 dipendenti nel 2012 e il pareggio di bilancio da riconquistare nel 2016, secondo il piano New Honda iniziato nel 2013, sembrano archiviati. Si è passati dalle 67mila moto prodotte nel 2012 alle 96mila di questa primavera. Un salto che è stato possibile grazie all'impegno dei lavoratori e a investimenti da parte dell'azienda sullo stabilimento e sulle linee produttive che hanno consentito, anche nel 2017, di arrivare alla produzione di 85mila pezzi. I DIPENDENTI. Dopo la voragine del 2012 lo stabilimento di contrada Saletti sta rimpolpando il suo parco operai, che conta attualmente 355 dipendenti a tempo indeterminato e 90 stagionali. In alta stagione, il periodo in cui c'è più richiesta di moto e scooter, la Honda di Atessa dà lavoro a circa 210 somministrati (contratti da agenzie interinali) di cui 80 a tempo pieno e 130 part-time. IL MERCATO. La crisi del mercato delle due ruote fa registrare ancora un segno negativo sulle commesse. Ma nonostante questo la Honda Italia conferma la sua leadership indiscussa in Europa nei primi tre posti di vendite. Si guarda inoltre, positivamente, ai mercati emergenti di Brasile e Vietnam, che sempre più richiedono modelli di scooter Sh realizzati ad Atessa, e a quello in espansione della Turchia.


www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it