News del 20/04/2018
Carbotech, firmato l'integrativo
Premi estesi anche a lavoratori esclusi. Cgil: restano fuori impiegati e interinali

Articolo il quotidiano Il Centro

 

MARTINSICURO. Sottoscritto il nuovo contratto integrativo alla Carbotech di Martinsicuro. Un'azienda nata nel 1964 che dopo diverse vicissitudini e passaggi di proprietà è arrivata nel 2009 all'attuale configurazione, diventando leader nel settore delle spazzole per motori elettrici. La novità di spicco è l'estensione dei benefici del contratto anche ai dipendenti assunti dopo il 2014. «Nel precedente rinnovo dell'integrativo - ricorda Giampiero Dozzi, segretario della Filctem Cgil - durante una discussione culminata anche in scioperi, in un periodo di crisi, il premio fu congelato o concesso solo ai lavoratori assunti fino al 2014. Ora, dopo una discussione difficile, siamo riusciti a introdurre l'equiparazione di questi lavoratori agli altri, in tre anni». In sostanza sono 78 i lavoratori a tempo indeterminato, di cui una ventina quelli che finora erano esclusi dall'integrativo. Una decina sono gli interinali e 15 gli impiegati. Il premio è articolato in due parti. Una riguarda la produttività, imperniata su tre parametri: il fatturato pro capite, gli scarti e i reclami. Si tratta in pratica di 1.200 euro e gli assunti dopo il 2014 ci arriveranno in step da 1.050, 1.110 e 1.200 nel triennio. Una seconda parte riguarda la presenza: 1.050 euro, di cui 300 su base annua e il resto suddiviso in dodicesimi. Anche in questo caso c'è un'equiparazione in tre anni. Prevista poi l'estensione del ticket ristorante anche agli assunti dopo il 2014: da 3,5 euro si arriverà gradualmente a 5. Estesa a tutti anche l'indennità di vestizione, che ammonta a 250 euro all'anno. «Riteniamo questo accordo una tappa intermedia, non siamo soddisfatti del tutto perché sono rimasti fuori i lavoratori somministrati e gli impiegati - sottolinea Dozzi - nonostante le nostre insistenze». Il contratto avrà una durata triennale, più un anno di "ultrattività" in cui gli effetti vengono prolungati in vista del rinnovo.


www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it