Comunicato del 11/09/2020
Yokohama e Confindustria vogliono avere le mani libere.

L'azienda vuole trattare la cessione dello stabilimento ma senza rinunciare all'apertura della procedura di licenziamento collettivo.

Una soluzione che accresce il valore dell'azienda sul mercato e azzera i diritti

dei lavoratori .

Leggi l'articolo su:

https://www.collettiva.it/copertine/lavoro/2020/09/10/news/yokohama_la_societa_e_confindustria_vogliono_le_mani_libere-255077/


www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it