Nasce Saltamuri: tante associazioni insieme per organizzare iniziative e promuovere solidarietà e diritti umani

Si è costituito anche all'Aquila il coordinamento Saltamuri, che aderisce al Tavolo interassociativo nazionale Saltamuri. Il tavolo, a cui aderiscono più di cento associazioni del mondo della scuola, organizzazioni sindacali, enti del terzo settore, Ong, scuole, associazioni del mondo universitario e della ricerca, tende a promuovere attraverso azioni in sinergia, partendo dalla tutela dei diritti umani, una cultura volta alla costruzione della società solidale.
Rispondendo a una piattaforma nazionale il coordinamento Saltamuri dell'Aquila, oltre a perseguire obiettivi più lungo termine da costruire collettivamente insieme a coloro che aderiranno, promuove nel mese di dicembre, e in particolare nella settimana dal 10 al 17, a settant'anni dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo, una serie di attività laboratoriali e di promozione culturale e sociale relative ai temi dei diritti e dell'accoglienza in adesione alla campagna 'Mille scuole aperte per una società aperta'. Tutte le iniziative si svolgeranno nelle scuole, nell'università, in luoghi istituzionali, e saranno aperte a tutta la cittadinanza.
Saltamuri L'Aquila è promosso dalla Flc Cgil e vi hanno aderito associazioni e insegnanti attivi sul territorio. Le iniziative organizzate si inseriranno in un ampio cartellone di attività su temi comuni promosso dalla Tavola per i Diritti Umani contro le Discriminazioni. Per approfondire la ricchezza tematica del tavolo interassociativo Saltamuri vi invitiamo a consultare il sito www.mce-fimem.it/saltamuri.


www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it