Il coraggio di agire pensando al futuro: a Vasto un confronto sul territorio più industrializzato d’Abruzzo

"Il coraggio di agire pensando al futuro: storia e prospettive del territorio più industrializzato d'Abruzzo". E' un titolo che avevamo pensato già da alcune settimane quello scelto per l'iniziativa che la Camera del lavoro ha organizzato venerdì 23 maggio a Vasto per celebrare il centenario della sua fondazione. E tuttavia le ultime e più recenti vicende che stanno interessando il comparto produttivo della provincia di Chieti sembrano segnalare proprio l'attualità e la fondatezza dei temi proposti all'attenzione dell'opinione pubblica, delle istituzioni e della politica; la necessità (anzi l'urgenza) di confrontarsi ed esaminare quanto accade in un settore che in questo territorio dà lavoro a decine di migliaia di persone e rappresenta il traino della nostra economia, la fonte dei redditi e del benessere per tante famiglie.

E allora è proprio per approfondire questi argomenti, per esaminare i punti di forza e di debolezza del nostro comparto produttivo, per "agire con coraggio pensando al futuro" per salvaguardare e promuovere lo sviluppo di un territorio dalla lunga storia industriale e che è riuscito a crescere fino a diventare il più produttivo d'Abruzzo, che la Cgil provinciale ha organizzato un incontro a Vasto (con inizio alle ore 9,30 a Palazzo D'Avalos) al quale, fra gli altri, interverranno Vincenzo Colla, vice segretario nazionale della Cgil; il sindaco Francesco Menna, dirigenti delle industrie del territorio, studenti delle scuole, storici e Rita Innocenzi, segretaria della Cgil Abruzzo.


Germano Di Laudo, segretario generale provinciale Cgil Chieti


www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it