SOSPENSIONE ATTIVITA’ DIDATTICHE IN ABRUZZO: SI CONTINUA A NAVIGARE A VISTA
SOSPENSIONE ATTIVITA’ DIDATTICHE IN ABRUZZO: SI CONTINUA A NAVIGARE A VISTA

Da domani, in seguito Ordinanza N.11 del Presidente  della Giunta Regionale, in  tutte le scuole della regione ad eccezione di quelle dell'infanzia, si tornerà alla didattica a distanza. Si tratta dell’ennesimo atto che le OO.SS della scuola apprendono senza alcun tipo di interlocuzione o passaggio istituzionale, che si basa su dati che non conosciamo (nonostante la nostra richiesta la Regione non ci ha fornito alcun dato) e che scarica sulla scuola l’incapacità di tutto il sistema esterno, in primis quello sanitario.

Le scriventi OO.SS avevano manifestato forti perplessità rispetto alla ripresa indiscriminata delle attività didattiche in presenza Abruzzo dopo le vacanze natalizie: siamo stati i primi in Italia a riaprire le scuole, senza aver operato i necessari interventi che avevamo suggerito, salvo poi verificare che non sussistevano le condizioni di sicurezza e disporre nuove chiusure, prima locali ed ora diffuse.


www.abruzzo.cgil.it ~ info@abruzzo.cgil.it